Il Servizio Civile Regionale è un’opportunità in più per tutti i giovani dai 18 ai 28 anni. Infatti, oltre al bando di Servizio Civile Universale in Italia ed all’estero emanato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale, le singole Regioni possono emanare bandi paralleli di Servizio Civile Regionale, normati dalla Regione stessa in collaborazione e accordo con il già citato Dipartimento. 

In poche parole: un giovane interessato può partecipare al Servizio Civile sia con bando regionale prima, che con bando nazionale poi.

Con la Comunità Papa Giovanni XXIII può essere svolto Servizio Civile Regionale in Emilia Romagna: in sostegno a persone senza fissa dimora a Rimini o a Bologna, accompagnando nella quotidianità minori rifugiati a Rimini, in casa famiglia o presso Centri Diurni con minori e persone disabili a Ferrara o Modena.

Svolgere un anno di Servizio Civile Regionale è un’esperienza di crescita umana e personale, una scelta di impegno e partecipazione nel proprio territorio, un’occasione per sviluppare competenze relazionali e professionali.

COME PARTECIPARE

Possono partecipare al bando i cittadini italiani e stranieri con regolare permesso di soggiorno di età compresa fra i 18 ed i 29 anni (29 anni e 364 giorni dalla data di presentazione della domanda) di entrambi i sessi che non hanno riportato condanne penali contro la persona o per traffico illecito di armi.

SELEZIONI

In questa sezione, successivamente la chiusura del bando volontari, verranno pubblicati le date e la convocazione ai colloqui di selezione

GRADUATORIE

In questa sezione, successivamente alla conclusione delle procedure selettive, verranno pubblicate le graduatorie