Richiesta temporaneo spostamento sede - Servizio Civile Universale

L'art. 6 della disciplina "rapporti enti e volontari" dà la possibilità di poter spostare temporaneamente l'operatore volontario dalla propria sede di servizio ad altro indirizzo (accreditato o meno) per un massimo di 60 giorni durante l'arco di servizio civile. Solitamente viene utilizzata questa "pratica" per far partecipare i giovani operatori volontari ai vari campi di condivisione (estivi o invernali) oppure per esigenze varie che si susseguono durante l'anno. RICORDANDO CHE L'OPERATORE VOLONTARIO E' ALLE DIPENDENZE DEL DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE GIOVANILI, dobbiamo CON UN ANTICIPO DI 15 GIORNI comunicare al dipartimento l'indirizzo corretto in cui il volontario si sposta temporaneamente. Per ogni spostamento temporaneo, quindi, si chiede di compilare il presente modulo in modo da avere indicazioni corrette e precise, ricordando DI RISPETTARE LE TEMPISTICHE.
Nominativo del volontario/a(Obbligatorio)
Indirizzo della struttura(Obbligatorio)
Indicare il primo giorno in cui l'operatore volontario presterà servizio presso la sede modificata temporaneamente
GG slash MM slash AAAA
Indicare l'ultimo giorno in cui l'operatore volontario presterà servizio presso la sede modificata temporaneamente. Dal giorno successivo a quanto indicato riprenderà a svolgere servizio presso la sede ordinaria.
GG slash MM slash AAAA
Nome e Cognome del compilatore (OLP o REFERENTE DI ZONA)(Obbligatorio)
Email di chi compila il presente modulo(Obbligatorio)
Si ricorda che durante la temporanea modifica di sede rimane di competenza dell'OLP della sede ordinaria l'incombenza della gestione tecnica delle presenze e assenze sul gestionale. Può demandare ad altro operatore la gestione delle attività sempre sotto la sua supervisione in quanto risulta sempre l'OLP garante del servizio dell'operatore volontario.